Strategie di studio

La preparazione all’esame cantonale d‘idoneità per cacciatori presuppone una buona pianificazione. Oltre alla preparazione tramite i corsi d’istruzione oppure la formazione pratica in una riserva di caccia, dovrete dedicare tempo a sufficienza all’apprendimento della complessa materia d‘esame. Qui di seguito vi diamo alcuni suggerimenti per facilitarvi l’apprendimento e riconoscere gli ostacoli sulla via che porta alla patente di caccia.

Ostacoli

È importante che all’inizio ci si ponga alcune domande per individuare le possibili difficoltà e poterle superare:

  • gestione del tempo: dispongo di abbastanza tempo per conciliare studio, lavoro, famiglia e attività private? ➝ Organizzare chiaramente il tempo per ognuna delle diverse attività!
  • Ppaura dell’esame: ho paura dell’esame e per questo nel momento decisivo non riesco a ricordare quello che so e che ho appreso? ➝ Togliere la pressione con una pianificazione seria e a lungo termine.
  • quantità di materia da studiare: non riesco a raccapezzarmi nella vastità della materia di studio? ➝ Limitarsi ai contenuti di questo manuale.
  • concentrazione: mi riesce difficile concentrarmi e affrontare le materie di esame? ➝ Pia­ nificare le pause e il ritmo di lavoro.
  • motivazione: come posso motivarmi a studiare anche temi «non interessanti» concernen­ ti la caccia? ➝ Non perdere di vista l’obiettivo dello studio, vale a dire il superamento dell’esame d’idoneità alla caccia.

Abitudini e metodo di studio

Ognuno di noi ha strategie di studio diverse. Rispondendo alle domande che seguono impa­ rerete a conoscere meglio le vostre abitudini di studio.

  • Ho bisogno di chiare strutture e di stabilire i tempi d’impegno?
  • Studio da solo o in gruppo?
  • persone e spiego loro la materia da conoscere per capirla e ricordarmela meglio?
  • Ho bisogno di qualcuno che mi mostri concretamente se e come i singoli temi sono con­ nessi tra di loro?
  • Devo prendere appunti, disegnare schizzi e grafici per capire meglio gli argomenti e i concetti?
  • Ho bisogno di illustrazioni e/o film per capire la materia?
  • Mi basta se seguo attentamente lezioni e relazioni come ascoltatore?
  • Devo registrare su nastro la materia da studiare, per poi riascoltarla?
  • Devo potermi muovere mentre studio?
  • MPer poter capire la materia devo, per quanto possibile, poterla toccare con le mie mani, nel vero senso della parola?

Cercate di integrare nella vostra preparazione all’esame i punti dell’elenco che precede che vi sembrano più appropriati alle vostre esigenze e difficoltà. Potrete constatare che lo studio vi sarà più facile.

Come prepararsi

La seguente strategia in cinque punti vi aiuta a imparare bene e a consolidare la materia di studio.

Pianificare

  • iniziare per tempo
  • annotare i periodi di studio nell’agenda
  • ripartire la materia da studiare
  • programmare le ripetizioni
  • annotare i giorni di esame

Farsi un quadro generale

  • dare un’occhiata veloce a ogni unità didattica
  • prestare attenzione alle illustrazioni e ai grafici

Leggere in modo conscio e concentrato

  • studiare gli obiettivi didattici
  • stabilire nessi con fatti conosciuti

Fare annotazioni, marcare/sottolineare

  • Binserire osservazioni
  • annotare rimandi
  • usare diversi colori

Ripetere e riassumere

  • scrivere testi
  • fare tabelle
  • disegnare mappe mentali (mind maps)